#ilpddipalomipiace

Nasce il Comitato contro le discriminazioni

30/11/2017

Un gruppo di cittadini, associazioni e partiti, espressione di una consistente parte di comunità palese, si è riunito per discutere del crescente clima di razzismo e omofobia nella città di Palo del Colle fomentato da rappresentanti e fedeli di una comunità parrocchiale del paese.

Il parroco della parrocchia “San Giuseppe”, già noto per i suoi orientamenti fortemente conservatori in materia di diritti civili e immigrazione, ha organizzato un convegno/concerto che vedrà la presenza di due controversi relatori anch’essi noti per le loro posizioni retrive sugli stessi temi: Gianfranco Amato e Giuseppe Povia.

Durante l’incontro è emerso come gran parte della cittadinanza sia indignata per la discutibile iniziativa organizzata da un esponente delle istituzioni ecclesiastiche che, invece di promuovere pilastri del cristianesimo come accoglienza, tolleranza, rispetto della diversità e amore fraterno, diffonde da tempo un clima di oscurantismo, di odio, di discriminazione religiosa, dando spazio ad una teoria (il fantomatico “gender”) che non trova fondamento in nessuna disciplina scientifica, psicologica e pedagogica.
In ambito accademico non esiste alcun riferimento ad una teoria educativa dal nome “gender”. Piuttosto, questa espressione viene utilizzata da una certa propaganda cattolica/ultraconservatrice per contrastare il riconoscimento della pari dignità delle minoranze, i cui diritti sono riconosciuti dalla nostra Costituzione e dalla Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo. Chiunque danneggi in qualche modo o metta in discussione tali diritti si pone fuori dal perimetro costituzionale.

Alla luce di queste considerazioni, i partecipanti danno vita al “Comitato contro le discriminazioni”, al fine di promuovere la corretta informazione sulle tematiche dei diritti civili tramite l’organizzazione di incontri informativi.

Il comitato e i suoi membri si dissociano nettamente dall’evento promosso dal parroco e comunicano che non vi parteciperanno, invitando tutta la cittadinanza a non aderire al convegno e a non dare vita a contestazioni che potrebbero causare momenti di tensione. Alla violenza delle parole e dei modi opponiamo la forza del pacifismo e della cultura.

Anche il Circolo del Partito Democratico di Palo del Colle aderisce attivamente al Comitato contro le discriminazioni.

Last modified: 04/12/2017

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *