#ilpddipalomipiace

5 milioni di euro a Palo. Chi li ha vinti?

31/03/2018

I cittadini.

Bilancio 2018: il lavoro dell’amministrazione produce risultati importanti.

 

Dopo 17 ore di consiglio comunale la maggioranza con grande determinazione ha approvato il bilancio di previsione 2018.

Il bilancio di previsione è lo strumento principale della programmazione politica di un’amministrazione comunale. In particolare l’amministrazione comunale Zaccheo, pur nelle ristrettezze alla spesa pubblica imposte dalle norme vigenti e dai vincoli di bilancio, sta cercando in tutti i modi di ottenere ulteriori “spazi finanziari” (come già avvenuto nel 2017) per l’anno in corso in modo da ampliare la capacità di spesa e quindi andare maggiormente incontro ai bisogni e alle esigenze della nostra città. Per dare un’idea concreta di quanto i suddetti vincoli abbiano pesato nelle scelte politiche, come maggioranza siamo stati costretti a mettere da parte proposte e idee per Palo del Colle perché si eccedeva di oltre mezzo milione la capacità prevista dal bilancio. Solo così poi abbiamo potuto “quadrare” il bilancio. Cercheremo nel corso dell’anno di trovare quante più risorse possibili da mettere a disposizione della comunità.

Ma nel bilancio appena approvato ci sono molte buone notizie per i nostri concittadini:

  • Riduzione della Ta.Ri. per 600.000 €. Pagheremo circa il 15% in meno dell’anno scorso grazie alle percentuali di raccolta differenziata. Il merito è dei cittadini e di un sistema virtuoso che sta portando i suoi frutti. Se fossimo in grado di migliorare i grandiosi risultati raggiunti (nel 2017 73% di Raccolta Differenziata) potremmo risparmiare ancora e se fossimo in grado di azzerare l’abbandono dei rifiuti in campagna e in periferia potremmo risparmiare altri 150.000 €/anno (somma spesa nel corso del 2017). La lotta agli sporcaccioni e agli incivili che abbandonano i rifiuti deve continuare e deve diventare ancora più efficace. A tal proposito non ci bastano le 150 sanzioni fatte agli incivili.

  • Riduzione IMU terreni edificabili di circa il 5 %. Nonostante le difficoltà a reperire risorse per i vincoli di bilancio l’amministrazione ha voluto verificare e confermare per il secondo anno consecutivo una riduzione su quanto i cittadini pagano per il possesso di terreni edificabili (ad oggi solo sulla carta). Tutte le aliquote siamo riusciti a mantenerle invariate.
  • La programmazione dei lavori pubblici grazie al lavoro sinergico dei vari assessori, della maggioranza politica di Palazzo San Domenico e di tutti gli uffici comunali competenti vede finalmente un indirizzo chiaro da parte della politica. Di seguito riportiamo un elenco non esaustivo (inserendo solo le opere con importi superiori ai 100.000€) delle opere pubbliche che l’amministrazione realizzerà. Molte di queste risultano già finanziate da enti sovra comunali (Città Metropolitana, Regione e Ministeri). Infatti come abbiamo detto in campagna elettorale non abbiamo più la possibilità di pagare dalle risorse del nostro bilancio comunale opere importanti e dobbiamo, per questo, ingegnarci e lavorare per farcele finanziare.

 

DESCRIZIONE INTERVENTO

IMPORTO E STATO DELL’ARTE

NOTA

Chiusura e messa in sicurezza ex discarica comunale Trappeto del Principe

875.000,00€

Finanziato con risorse comunali

Pronti per la procedura di gara per affidamento lavori in attesa di autorizzazione ambientale della Regione

Realizzazione Centro Comunale di Raccolta in Via San Pio

490.000,00€

Attesa di finanziamento Regione

Approvazione a breve del progetto esecutivo

Riqualificazione ex Alisei e aree limitrofe

735.000,00€

Finanziato dal Governo Renzi

La gara per affidare i lavori sarà pubblicata a breve

PALO SI-CURA – Intervento coordinato di collegamento tra Auricarro e centro storico

550.000,00€

Finanziato dal Governo Renzi

A breve affidamento incarico per progettazione esecutiva

Ampliameneto della rete di fognatura pluviale Viale della Resistenza

1.000.000,00€

Finanziato dalla Regione Puglia

Nelle prossime settimane sarà pubblicata gara per affidare i lavori

Restauro e recupero conservativo dei locali seminterrati del Palazzo Municipale da destinarsi a biblioteca monumentale nell’ambito del bando Community Library

886.000,00€

Finanziato dalla Regione Puglia

Nelle prossime settimane sarà pubblicata gara per affidare i lavori

Intervento di rigenerazione urbana per il centro storico

2.000.000,00€

Abbiamo inviato richiesta alla Regione per rivedere importo fino a 4.500.000,00€

Sarà istituito ufficio per predisporre i bandi di gara

Adeguamento sismico e riqualificazione energetica scuola primaria V.le della Resistenza

700.000,00€

Finanziato dal Governo Gentiloni

Affidamento incarico per progettazione esecutiva

Riqualificazione locali della casa di riposo San Vincenzo de Paoli da destinarsi a centro diurno per minori

500.000,00€

Importo lavori dello studio di fattibilità

Affidamento incarico per progettazione esecutiva

Interventi per l’efficientamento energetico della scuola Mastromatteo

1.678.000,00€

In attesa di pubblicazione graduatoria Regione Puglia

Interventi per l’efficientamento energetico della Scuola Materna via B. Croce

540.000,00€

In attesa di pubblicazione graduatoria Regione Puglia

Interventi per l’efficientamento energetico della casa di riposo San Vincenzo de Paoli

820.000,00€

In attesa di pubblicazione graduatoria Regione Puglia

Oltre quanto riportato in elenco ci sono tanti altri interventi sui quali l’amministrazione comunale è impegnata e che vedranno la luce anche grazie a proficue collaborazioni con la cittadinanza:

  • Mensa sociale;
  • Agricoltura sociale;
  • Consulta giovanile e consiglio comunale dei ragazzi;
  • Videosorveglianza;
  • Coordinamento stabile tra le risorse disponibili in materia di sicurezza;
  • Distretto urbano del commercio;
  • Trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà;
  • Continuare l’opera di sistemazione e di manutenzione del cimitero comunale;
  • Potenziamento del progetto di contrasto alla povertà educativa dei minori;
  • Potenziamento dei servizi del Centro Anti Violenza, prevenzione e contrasto del fenomeno del bullismo;
  • Valorizzazione manifestazioni popolari;
  • Redazione Piano di Recupero centro storico e del Piano Urbano della Mobilità;

L’amministrazione comunale è grata a tutti i soggetti del terzo settore, associazioni culturali, sportive, sociali che operano quotidianamente sul territorio in modo volontario, gratuito e appassionato. Sappiamo bene che il vostro prezioso ed insostituibile contributo alla cittadinanza vale molto più di qualsiasi importo, contribuisce in modo determinante a tenere unita la nostra comunità e dà speranza e sorriso a chi vive nella difficoltà.

 

Last modified: 31/03/2018

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *